Curiosità sul

Lievito Madre

Oggi come ieri.

Lievito naturale o lievito di pasta acida viene denominato l'impasto di farina e acqua lasciato all'aria per un tempo più o meno lungo. Durante questo tempo, in conseguenza della presenza di microorganismi nell'aria (fermenti lattici ed acetici), avvengono i fenomeni fermentativi (formazione di alcol, acido lattico, acido acetico, acido butirrico) e riproduttivi dei microorganismi stessi, i più importanti dei quali sono i saccaromiceti.

Da questa naturale evoluzione biologica dell'impasto, e dalla maestria dell'uomo viene favorito lo sviluppo di microrganismi buoni e utili: così nasce il lievito madre. Nel nostro caso prende il nome di madre bianca "Baldassini" in quanto la farina di partenza utilizzata é farina bianca di grano tenero tipo 0.

Dalla madre bianca "Baldassini", mantenuta viva grazie a rinfreschi giornalieri, si ottiene il lievito naturale. La "Baldassini" perpetua questo antico rito da quasi un secolo: ogni mattina la madre viene nutrita solo con acqua e farina, lavorata e riposta in modo che i fermenti possano compiere il loro prezioso lavoro.